Ayurveda – la medicina tradizionale Indiana


… deriva dalle parole
- Ayus = vita, ma può intendersi anche come durata della vita o allungamento della vita e
- Veda = conoscenza, sapere, inteso anche come imparare o apprendere.
Ayurveda quindi può intendersi anche come conoscenza della vita, non solo degli esseri umani, ma di tutte le creature esistenti.
Svasta = salute, nella medicina ayurvedica viene inteso come sentirsi stabile nel proprio essere, essere in equilibrio con se stessi.
In India il concetto di salute comprende allo stesso modo la salute mentale e fisica.
Nella medicina ayurvedica, infatti, il corpo, la mente e l’ anima, vengono considerati parti inscindibili di un insieme.
Le singole parti possono venire suddivise per meglio comprendere determinati meccanismi, ma in realtà la Natura non pone tra loro alcun confine.

Per la Natura si tratta di un tutt’uno, e corpo, mente ed anima hanno solamente tre modi differenti di esprimersi.
L’Ayurveda non distingue ciò che succede in ciascuna di queste parti, perchè ogni cosa viene regolata dalle stesse leggi, seppure su piani diversi.
La salute non è solo la mancanza di malattie, ma uno stato di benessere che comprende la parte fisica, mentale e spirituale..
Questo concetto viene confermato anche dall’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità.
La salute è uno stato di totale benessere fisico e mentale, non solo l’assenza di malattie o acciacchi.